“YEMA E NEKA”, STORIA STRAORDINARIA DI AMORE E SPORT

Yema e Neka_copertina

I fratelli Yemaneberhan e Nekagenet Crippa sono atleti di livello internazionale con una storia tutta da raccontare.

Il cortometraggio dal titolo “Yema e Neka”, realizzato dal regista emergente Matteo Valsecchi è dedicato proprio alla vicenda della famiglia di Yeman Crippa, atleta del gruppo sportivo della Polizia di Stato, la cui sezione di atletica leggera ha sede a Padova.

Il documentario sarà presentato al pubblico ed alle autorità cittadine venerdì 19 giugno alle ore 17.30, nella splendida cornice del “Museo della Storia della Medicina” di via San Francesco 94. (ingresso gratuito). A seguire vi sarà l’incontro con il regista ed i protagonisti. Il cortometraggio (durata 25’) tratteggia l’esperienza della famiglia Crippa che ha ottenuto in adozione otto bambini africani di cui due diventati atleti di alto livello: Yema è campione europeo juniores di corsa campestre ed ha appena conquistato, con la maglia delle Fiamme Oro, il titolo italiano juniores dei 5000 metri; Neka è campione mondiale di corsa in montagna.

“Yema e Neka” affronta con equilibrio, sobrietà e straordinaria efficacia, temi di grande spessore e attualità come l’integrazione, i legami familiari, l’inclusione, i valori dello sport.

“Yema e Neka”, già presentato nel maggio scorso al 25° Festival del Cinema Africano di Milano ed al 63° Trento Film Festival, dopo l’estate verrà proiettato in altre rassegne cinematografiche.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: